Style - 30030

titolo: Flower Power: perché i fiori sono tornati di moda?

date:

abstract: “Floreale? In primavera? Avanguardia pura!” Lo diceva Miranda Priestly in “Il diavolo veste Prada”. Ma questa volta si sbaglia. Perchè il “flower power” della moda primavera 2014 è decisamente forte, d’impatto e senza nostalgia.

testo:

Dalle passerelle degli stilisti, alle strade di Hollywood, passando per le fashion victim: corolle, petali e foglie dettano legge. Mentre il mondo della tecnologia schizza alla velocità della luce verso il domani, quello della moda guarda indietro mettendo in scena le stampe fiorate.

Ma cosa spinge gli stilisti, le star e le consumatrici a continuare a prediligere un motivo così noto e consolidato? I fiori oggi rappresentano una sorta di progresso nell'idea di femminilità: dopo decenni di donne in passerella vestite da uomini, da robot o da alieni si riscopre quanto il "lato femminile" del vestire di una donna non sia sinonimo di “casalinga disperata”, ma di sensibilità, positivismo e forza. Una bellissima mostra, vista alla Gagosian Gallery di Parigi, spiegava questo concetto attraverso un'esposizione delle recenti immagini di Inez & VInoodh, stelle delle fotografia contemporanea di moda. Negli scatti, il duo accostava fiori e ritratti a tinte forti di donne famose, tutte espressione di una femminilità combattiva e per nulla zuccherosa.

Via libera, dunque, al “Flower Power” ma attenzione agli accostamenti e ai modelli da indossare.
#Se i micro fiori dai toni discreti aiutano a valorizzare anche le forme meno perfette, i colori molto accesi o troppo chiari e gli elementi floreali extra large, al contrario, rischiano di sortire l’effetto opposto.
#Perfetti i tubini floreali per chi ha tutte le curve al punto giusto, mentre sono da preferire gli abiti “tempestati” di fiori dal taglio a trapezio quando il fisico è a pera.
#Se il punto forte sono la vita da vespa e le caviglie sottili, il consiglio è di puntare su vestiti con la vita alta e la gonna a ruota, preferibilmente sotto il ginocchio, magari con il top tinta unita e la gonna fiorata.
#Anche i pantaloni e i jeans con le stampe floreali, purtroppo, non sono per tutte: se proprio non si riesce a resistere (e i punti deboli sono fianchi e cosce), meglio abbinarli a maglie dal taglio morbido o a camice over, rigorosamente tinta unita.
#Desiderate puntare su borse e accessori? Carpisa propone due linee decisamente “in fiore”. Venera, in variante postina o queen, con portafogli abbinato, in stampa all flower di ispirazione neo-hippie. Vanessa, nei modelli tracolla, borsa a mano e borsone, con portagogli, porta i-phone e portamonete coordinati, è un tripudio di fiori “easywear & young”.

E primavera fiorita sia!

img01: /upload/223/cms/30030/default/2429/post-fb_articolo-flower_MAG.jpg

img02: /upload/223/cms/30030/default/2430/post-fb_articolo-flower_MAG.jpg

TORNA SU