Grande caldo: rimedi naturali per combattere l'afa

29 Luglio 2015

Grande caldo: rimedi naturali per combattere l'afa

Quando l’afa prende il sopravvento, che ci si trovi in città o in qualsiasi altro luogo, è in ogni caso difficile riuscire a sentirsi in forma, a trovare le energia per lavorare o comunque fare quel che dobbiamo, e siamo anche vittime degli inestetismi che ci vengono regalati dalle alte temperature. Come affrontare dunque questo caldo prolungato? Qualche utile accorgimento esiste, ecco quali!

Refrigerio e rigenerazione acquatica

Nonostante ci verrà sicuramente voglia di farcene una, bisogna evitare le docce fredde anche con il caldo più opprimente, perché la sensazione di freschezza è solo temporanea e una volta svanita suderemo più di prima. La temperatura ottimale dell'acqua allora deve stare intorno ai 37°. Se invece desideriamo “ardentemente” immergerci in un liquido gelato, meglio riempire il lavandino con acqua e qualche cubetto di ghiaccio e farci scivolare dentro mani e braccia fino al gomito, tenendoceli per qualche minuto: la circolazione sanguigna porterà una piacevole sensazione di freschezza in tutto il corpo.

Pelle pulita, pelle fresca

Il nostro viso ha bisogno di pulizia attenta e approfondita tutto l'anno, ma in estate più che mai. Un buon latte detergente e un tonico in qualsiasi stagione sono utili per rimuovere il trucco, le cellule morte, e i residui di smog dalla cute, ma eliminando le impurità, aiutano l'epidermide a mantenersi fresca e a respirare meglio. Lo scrub, sul viso ma anche sul resto del corpo, può altrettanto dare una sensazione virtuale di freschezza, ossigenando al meglio la pelle. Se poi i ripetuti lavaggi tendono ad asciugare l'epidermide, la cosa migliore è idratare sempre la pelle dopo il bagno o la doccia con una lozione non alcolica, a base acquosa e ricca di principi attivi anti aridità e rinfrescanti da massaggiare velocemente su tutto il corpo, insistendo sui punti più disidratati.

Brillanti, non lucide

Con il caldo umido, le secrezioni sebacee tendono ad aumentare: così anche se la pelle grassa non è mai stata un nostro problema, ecco che ci si può ritrovare con il viso untuoso già dopo qualche ora. Proviamo allora a sostituire il solito trattamento da giorno con un fluido leggero o un gel, privo di oli aggiunti, che sia intensamente idratante e dotato di filtro solare, perché anche in città il sole estivo emana pericolose radiazioni e favorisce il fenomeno del photoaging, cioè l'invecchiamento cutaneo dovuto ai raggi UVA e alla luce. Infine, per far durare di più il make-up, mantenendolo fresco e senza tracce di lucido, provate a sciogliere in mezzo bicchiere d'acqua un aspirina, con cui tamponare il viso con una spugnetta prima di truccarvi, funzionerà alla grande!

Carpisa non può fare molto di più per abbassare le temperature percepite: ma può fare molto per abbassare i prezzi! Approfitta subito dei super saldi: è tutto a metà prezzo sul nostro eshop.

TORNA SU