Weekend a tutto gusto!

11 Maggio 2015

Weekend a tutto gusto!

Mangiare bene è certamente uno dei modi migliori che abbiamo per goderci la vita: quindi ora che la stagione è anche favorevole per organizzare piccoli viaggi e gite fuori porta, perché non unire queste due cose e pensare a qualche meta piacevole e succulenta per passare un fine settimana spensierato? Vi suggeriamo qualche destinazione che potrebbe fare al caso vostro!

Sauris – Nel cuore della Carnia, il borgo di Sauris ha un fascino davvero magico, sia per la sua architettura antica e originale, sia per il verde che la circonda. D’estate i numerosi sentieri verso le malghe offrono diverse opportunità per camminare all’aria aperta. Ma il nome di Sauris non si lega solo alla silenziosa bellezza di questi luoghi. Tipicamente locale è il prosciutto di Sauris, tra i più straordinari del mondo. A questo prodotto gastronomico è dedicata anche una festa, che si svolge nel mese di luglio.

Castelluccio di Norcia – Questo splendido paese si trova in Umbria, nel mezzo del Parco dei Monti Sibillini. Questo luogo è famoso per diversi motivi: uno è la meravigliosa strada panoramica che conduce al borgo, da cui si gode una vista spettacolare sull'altipiano sottostante, uno dei più grandi d'Italia. In primavera avanzata questo altipiano si colora grazie a una fioritura senza pari, da vedere almeno una volta nella vita. Ma Castelluccio è nota anche per la grande qualità delle sue lenticchie, una vera prelibatezza italiana. Inoltre è a pochi chilometri da Norcia, una delle capitali dei salumi del nostro paese.

Val Taleggio – Il suo nome, almeno in Italia, è immediatamente associato al famoso formaggio, il Taleggio appunto. Ma oltre a questo stracchino stagionato, che è certamente uno dei prodotti più tipici e squisiti di tutta Italia, è particolarmente consigliabile andare a passeggiare in questa valle poco frequentata dalle rotte turistiche abituali, e per questo ancora intatta, semplice, genuina. Sarà un'occasione per scoprire scoscese montagne, boschi rigogliosi e dolci prati a perdita d'occhio, dove pascolano le mucche che poi forniscono il latte per il magnifico Taleggio.

Ma non dimenticate di portare con voi una borsa da viaggio Carpisa che vi permetta di avere tutto quello che vi serve a portata di mano: come ad esempio l'ampio Borsone Sesto o il più compatto Vilnius! Buon viaggio e buon appetito!

TORNA SU