Wild & Glam: il richiamo della stampa animalier

07 Novembre 2015

Wild & Glam: il richiamo della stampa animalier

Nella giungla metropolitana le tendenze vanno e vengono e districarsi tra i must have di stagione senza farsi cogliere in fallo non è sempre semplice. Serve un istinto felino per affinare il senso della moda e agguantare l’abbinamento perfetto. Oppure basta affidarsi a quelle che sono ormai considerate delle costanti e imparare a dosare con sapienza gli elementi per essere sempre al passo con i tempi.
Anche per questo autunno/inverno le stampe animalier si affermano come un elemento irrinunciabile per creare uno stile graffiante. Leopardato, tigrato, zebrato: scegli il tuo spirito guida animale e scopri un look audace e glam.

Le dimensioni contano: la stampa animalier non si limita a riproporre il pattern in maniera verosimile. Sì quindi a riproduzioni extralarge per un effetto pop, oppure minuscole e quasi astratte per un tocco soft. Via libera anche ai colori: non solo tono su tono nei colori caldi e naturali della terra, ma sono concessi anche tutti gli accostamenti di tendenza per la stagione, dal rosa e beige, all’azzurro pallido e blu navy, fino ad osare anche qualche dettaglio metallizzato. 


Attenzione però agli accostamenti: la regola d’oro sempre valida in questo caso è non esagerare. Mai affiancare due fantasie diverse: la stampa animalier va rigorosamente abbinata ad altri elementi in tinta unita, per evitare l’effetto circo. Con cautela invece si può scegliere l’accostamento con l’oro e l’argento: dettagli che rendono ancora più prezioso il look, senza necessariamente involgarirlo o renderlo pacchiano. Il nero e il bianco restano la scelta migliore: non solo più sicuri per l’effetto generale, ma aiutano anche a dare il giusto risalto al dettaglio animalier, esaltandone la personalità. 


Modulare il tono per creare uno stile sempre nuovo: come? Scegliendo quanto spirito animale infondere nel vostro look. Si può osare con una stampa all-over per un mini abito da abbinare a leggings neri, anfibi e chiodo per un’immagine glam-rock, oppure scegliere il classico pellicciotto eco versatile sia per il giorno che per la sera, o un cappottino taglio caban per rendere più frizzante lo stile bon-ton. In alternativa il suggerimento è di puntare tutto sugli accessori: un foulard, le scarpe, la borsa. Sicuramente aggiungono un tocco intramontabile di classe, che può essere declinato a seconda del caso come stile audace oppure ironico.


Oltre il classico animalier leopardato o zebrato, esplorate tutte le combinazioni di pattern rubate alla natura nella loro reinterpretazione stampa o eco. Pitone, coccodrillo, struzzo: le possibilità di abbinamento e gli stili da esplorare diventano praticamente infiniti. Liberate il vostro lato selvaggio e preparatevi a stupire con uno stile personale e glam.

TORNA SU